Monopoly Giro del Mondo: il gioco dei futuri viaggiatori

Recensione di Monopoly Giro del Mondo

Monopoly Giro del Mondo: informazioni generali

Questa edizione di Monopoly è un gioco in scatola per bambini tra i più belli in assoluto. Stiamo parlando della Monopoly World edition, con cui i piccoli giocatori non ambiscono più a diventare milionari ma semplicemente ad essere grandi viaggiatori. Per prima cosa possiamo dire che il gioco è anche maggiormente educativo, rispetto alla versione classica.

Lo scopo del gioco è quello di esplorare il maggior numero possibile di città. Un obiettivo che rafforza sicuramente le basi culturali e geografiche dei bambini. La versione di Monopoly Giro del Mondo è molto semplice da preparare prima di iniziare a giocare, è pensata per un minimo di due giocatori e per un massimo di quattro. Anche la durata della partita è molto interessante, in quanto solitamente compresa tra i 20 e i 60 minuti. In questo modo i giocatori possono svolgere anche più partite nella stessa occasione.

Questa versione di “Monopoli il giro del mondo” è inoltre consigliata per un’età compresa tra i 7 e i 13 anni. Se cercate un gioco per bambini più piccoli vi consigliamo senza ombra di dubbio invece questa versione di Monopoly Junior. Per un adulto che si trovasse a giocare, forse per fare compagnia al figlio, inoltre non dovrebbe risultare noiosa, grazie soprattutto a dei meccanismi diversi dalla versione classica, ormai trita e ritrita.

Recensione di Monopoly Giro del Mondo

Descrizione del gioco

Durante la partita i giocatori “viaggeranno” attraverso il tabellone, nei luoghi più belli del mondo. Durante i loro viaggi dovranno acquistare i timbri dei luoghi che hanno visitato per poterli così “attaccare” sul proprio passaporto. A “rompere le uova nel paniere” dei giocatori potrebbero essere le tasse di soggiorno, che dovranno essere pagate agli altri giocatori quando ci si ferma in una casella in cui il timbro è posseduto da un altro giocatore.

La vittoria finale va al primo giocatore che riesce a completare tutte le caselle dei timbri presenti sul proprio passaporto. Anche in questa variante di Monopoly Giro del Mondo ogni giocatore deve lanciare il dado al proprio turno, per muoversi sul tabellone e ritirare il proprio “stipendio” ogni volta che passa dal via.

In alcuni casi sarà possibile, quando un giocatore ottiene lo scambia-timbri, procedere con uno scambio di un timbro con un altro giocatore. Questo aspetto è molto divertente perché consente ai giocatori di interagire tra loro. Quando un giocatore ottiene per due volte lo stesso numero con i dadi (un numero doppio), potrà lanciarli di nuovo. Attenzione però a non essere troppo fortunati perché se questa cosa accade tre volte nello stesso turno, il giocatore finirà in prigione.

Ogni volta che un giocatore finisce su una città su cui nessun giocatore ha messo il proprio timbro, potrà decidere di:

  • acquistare il timbro pagando il prezzo alla banca;
  • mettere quel timbro all’asta.

Nella seconda ipotesi all’asta parteciperanno tutti i giocatori. Anche questo è un aspetto che aggiunge un po’ di “pepe” al gioco e che permette ai giovani giocatori di aguzzare il proprio ingegno.

Prima partita e regole di Monopoly Giro del Mondo

Capire come si gioca a Monopoly Giro del Mondo è quindi molto semplice. Saranno sufficienti pochi minuti per comprenderne le regole. In ogni caso consigliamo una lettura abbastanza approfondita delle regole del gioco prima di procedere con la prima partita. Questa operazione preliminare non richiederà più di 15/20 minuti.

Sul tabellone sono presenti alcune caselle molto speciali:

  • Prima classe, che permette di acquistare o mettere all’asta un timbro per la prima classe;
  • Aeroporti, casella che consente di prendere un volo, pagando il biglietto alla banca, e di andare su qualsiasi casella si desideri;
  • Giro del Mondo, seguite le indicazioni riportate sul mazzo di carte e buona fortuna;
  • Prigione, in questo modo dovrete saltare fino ad un massimo di tre turni di gioco e per di più senza ritirare gli A200;
  • Le carte imprevisti, parcheggio e transito in prigione sono regolamentate allo stesso modo di quanto avviene nella versione classica.

Un giocatore potrà uscire di prigione: o pagando la cauzione di A100, o con l’apposita carta o con un numero doppio ottenuto con i dadi. La permanenza massima è di tre giri. Quando un giocatore non ha denaro a sufficienza per pagare i propri debiti si troverà costretto a vendere i propri timbri.

Opinioni Monopoly Giro del Mondo

Elenco delle città 

La partita a Monopoly Giro del Mondo si snoda attraverso tutte queste città: Lima, Riga, Hong Konk, Lisbona, Istambul, Città del Messico, Madrid, Varsavia, Santiago del Cile, Belfast, Atene, Belgrado, Londra, Tokyo, Mosca, New York, Amsterdam, Città del Capo, Sydney, Queenstown, Taipei e Giethoorn.

Attraverso queste città i bambini avranno così modo di sviluppare una mentalità da viaggiatori, di sognare con la mente di vedere un giorno questi luoghi e di imparare la geografia in modo divertente. Sarebbe molto bello inoltre abbinare di volta in volta le partite ad un tour virtuale di queste città attraverso dei brevi ma attrattivi video come questo.

Pro e contro di Monopoly Giro del Mondo

I punti a favore di Monopoly sono tantissimi, tra i quali troviamo:

  • l’essere un gioco educativo;
  • presenza contrattazione che sviluppa l’ingegno;
  • possibilità di giocare facilmente in famiglia.

Il gioco è molto diverso dalla versione classica, per cui richiede una lettura del manuale anche per chi è già esperto con la versione “classica”.

Recensione e voto al gioco

In conclusione possiamo dire che si tratta di un Monopoli versione Junior diverso da quelli che siamo abituati a vedere. La variante da viaggiatori è maggiormente interessante e stimolante rispetto alla classica versione che insegna ai bambini ad accumulare dei milioni.

Con questo gioco i bambini potranno pregustare la bellezza di un viaggio all’estero, scoprendo così posti nuovi e culture differenti. Di conseguenza, oltre ad essere molto educativo da un punto di vista geografico, il gioco ha anche uno scopo “nobile”. Lo svolgimento è scorrevole e divertente. Consigliato anche per le serata in famiglia a cui partecipano dei bambini.

I prezzi di questo gioco sono generalmente un pochino più alti rispetto alla media della categoria. Bisogna comunque considerare che parliamo comunque di un costo abbordabile, al di sotto dei 50 euro. Inoltre parliamo di un prodotto Hasbro, quindi di un marchio storico e molto affermato.

Voto al gioco di Monopoly Giro del Mondo: 7,5

2 Comments on “Monopoly Giro del Mondo: il gioco dei futuri viaggiatori”

  1. Прогон сайта с использованием программы “Хрумер” – это способ автоматизированного продвижения ресурса в поисковых системах. Этот софт позволяет оптимизировать сайт с точки зрения SEO, повышая его видимость и рейтинг в выдаче поисковых систем.

    Хрумер способен выполнять множество задач, таких как автоматическое размещение комментариев, создание форумных постов, а также генерацию большого количества обратных ссылок. Эти методы могут привести к быстрому увеличению посещаемости сайта, однако их надо использовать осторожно, так как неправильное применение может привести к санкциям со стороны поисковых систем.

    [url=https://kwork.ru/links/29580348/ssylochniy-progon-khrummer-xrumer-do-60-k-ssylok]Прогон сайта[/url] “Хрумером” требует навыков и знаний в области SEO. Важно помнить, что качество контента и органичность ссылок играют важную роль в ранжировании. Применение Хрумера должно быть частью комплексной стратегии продвижения, а не единственным методом.

    Важно также следить за изменениями в алгоритмах поисковых систем, чтобы адаптировать свою стратегию к новым требованиям. В итоге, прогон сайта “Хрумером” может быть полезным инструментом для SEO, но его использование должно быть осмотрительным и в соответствии с лучшими практиками.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.